Coda

Restare in Coda è bello

Un web editor di lusso, per chi non si accontenta. Coda ti semplifica la vita e la rende anche più piacevole, perché oltre ad essere funzionale e ricco di tutti gli strumenti che uno sviluppatore di siti web possa desiderare, è anche sorprendentemente affascinante Visualizza descrizione completa

PRO

  • Tanti programmi in una sola finestra
  • Interfaccia straordinaria
  • Completamento automatico del codice
  • Biblioteca di manuali inclusa

CONTRO

  • Interfaccia in inglese
  • Può essere eccessivo per principianti
  • Costo elevato della licenza

Eccellente
9

Un web editor di lusso, per chi non si accontenta. Coda ti semplifica la vita e la rende anche più piacevole, perché oltre ad essere funzionale e ricco di tutti gli strumenti che uno sviluppatore di siti web possa desiderare, è anche sorprendentemente affascinante

Si chiama Coda, ed è una creatura degli autori di Transmit e di CandyBar. Si occupa di tutto quello che riguarda la costruzione di un sito web, dalla progettazione, alla scrittura del codice, alla pubblicazione. Tutto in una sola finestra a schede, per risparmiare spazio sul tuo desktop.

Coda è un web editor, ma è anche un client FTP, un editor CSS, un browser di anteprima, un terminale, una console javascript, una biblioteca di manuali per sviluppatori. Coda fa tutto e lo fa bene. E poi c’è quell’interfaccia straordinaria, chiara, usabile, fatta di colori tenui e animazioni delicate. Non per niente Coda ha vinto l’ Apple Design Award 2007.

In quanto a funzioni, Coda non delude. L’editor offre caratteristiche avanzate come l’autocompletamento, la messa in risalto del codice (Syntax Highlighting), la ricerca e la sostituzione. Una finestra indipendente ti permette di inserire clip e testi usati di frequente, semplicemente trascinandoli dove vuoi. La finestra "Sites" è l’evoluzione di Transmit, un client FTP che ti mostra lo stile della pagina sotto forma di icona di anteprima, permettendoti di individuare subito quello che cerchi.

"Terminal" ti consente di eseguire query MYSQL velocemente dal tuo PC o di effettuare il debug di una pagina PHP, aprendo shell in locale o in remoto. E puoi persino collaborare con un collega, editando simultaneamente il codice attraverso l’innovativo Subetha Engine.

Infine, c’è la finestra "Books". Contiene manuali su diversi linguaggi di programmazione (HTML, JavaScript, CSS e PHP), che puoi consultare sul Mac se ti viene un dubbio mentre lavori o persino acquistare in formato cartaceo. Insomma, Coda è quasi perfetto. Se hai un sito, se ne costruisci tanti o se un giorno pensi di crearne uno è sicuramente un'opzione da tenere in conto.

Migliorie

  • Aggiunta compatibilità con Mac OS X 10.7
  • Risolti alcuni bug
Coda

Download

Coda 2.0.11